FONTE del RE Lacrima di Morro d' Alba DOC

9,94 €

Il Lacrima, così chiamato dalla caratteristica goccia che lacrima dal grappolo quando l’uva è giunta alla sua piena maturazione, era un vitigno conosciuto da tempi remoti. Fonte del Re è un toponimo scelto dalla cantina UMANI RONCHI che indica il luogo dove sgorgava un’antica fonte nei pressi di Morro d’Alba, il paese sulle colline marchigiane che dal 1985 dà anche il nome alla Doc.

Tipo: vino rosso fermo
Denominazione: Lacrima di Morro d'Alba DOC
Uvaggio: Lacrima 100%

Prima annata di produzione 1997
Zona produzione:
salvato dall’estinzione, viene attualmente coltivato in una piccolissima area di produzione intorno a Morro d’Alba (AN), a circa 15 Km dal mare Adriatico
I vigneti, situati a 150-200 metri sul livello del mare, sono impiantati su terreni molto profondi franco-argillosi, con esposizione sud-est/sud-ovest. Le rese sono comprese tra i 90 ed i 100 q.li per ettaro

La vendemmia è eseguita a mano nel periodo che, normalmente, va dalla metà alla fine di settembre

Vinificazione all’uva, diraspata e leggermente pigiata, viene fatta svolgere una macerazione di massimo 10 giorni, in fermentini di acciaio, ad una temperatura mantenuta intorno ai 24°C, con lo scopo di conservare al massimo le note fruttate del mosto. Appena finita la fermentazione alcolica il vino effettua anche quella malolattica, per poi passare alla fase di affinamento in acciaio per circa 4 mesi. Una breve permanenza in bottiglia completa l’affinamento del vino

Note del Winemaker
Si presenta di colore rosso rubino intenso con evidenti sfumature violacee
Al naso si nota un delicato e caratteristico profumo vinoso intenso, di rosa, di viola e sottobosco, aromatico
Sapore secco e caldo, con un tannino evidente ma non spigoloso e pungente. Morbido e piuttosto rotondo, è anche dotato di buona corposità e persistenza

Abbinamenti per tradizione si abbina ai salumi tipici locali come quello lardellato di Fabriano o il ciavuscolo, primi piatti a base di salsa rossa e ragù, e secondi piatti a base di carni bianche. Può anche essere accostato ad antipasti di pesce azzurro marinato o in carpione con lo stesso vino e ad alcuni tipi di brodetto di mare. Ottimo anche con formaggi semiduri

Bicchiere di servizio calice di media ampiezza a tendenza sferica, per permettere una buona ossigenazione del vino e una perfetta liberazione dei profumi
Temperatura di servizio ideale 15°C

Gradazione alcolica: 13,5%

CAPTCHA
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.