Guide Italiane ai vini 2016 - I vini delle Marche premiati

Vini Buoni d'Italia Touring 2016 - Le corone 
Una selezione senza dubbio rigorosissima. Hanno raggiunto l’ambito riconoscimento della Corona 467 vini. Insigniti della Golden Star, sono stati 185. Un risultato eclatante che sanziona definitivamente una grande crescita qualitativa che evidenzia vini autoctoni capaci di esprimere eleganza, finezza, equilibrio, qualità e precisa espressione del varietale e del territorio.

Castelli di Jesi Verdicchio Riserva Docg Classico Serra Fiorese 2010 - Garofoli 
Verdicchio dei Castelli di Jesi Doc Classico Superiore Federico II A.D. 1194 2014 - Montecappone
Castelli di Jesi Verdicchio Riserva Docg Classico Tardivo ma non Tardo 2013 - Santa Barbara 
Rosso Piceno Doc Il Maschio da Monte 2013 - Santa Barbara 
Castelli di Jesi Verdicchio Riserva Docg Classico Vigna Novali 2012 - Terre Cortesi Moncaro 
Verdicchio dei Castelli di Jesi Doc Classico Superiore Vecchie Vigne 2013 - Umani Ronchi 

Castelli di Jesi Verdicchio Riserva Docg Classico Villa Bucci 2013 - Bucci Azienda Agricola  
Castelli di Jesi Verdicchio Riserva Docg Classico Barasta 2012 - Casaleta  
Verdicchio dei Castelli di Jesi Doc Classico Superiore Gaiospino 2013 - Fattoria Coroncino 
Verdicchio dei Castelli di Jesi Doc Classico Superiore Fulvia Tombolini 2014 - Fulvia Tombolini  
Marche Igt Rosso Nobilnero 2009 - Landi Luciano Azienda Agricola 
Rosso Piceno Doc Nero di Vite 2007 - Le Caniette 
Lacrima di Morro d'Alba Doc Mariasole 2012 - Lucchetti  
Marche Igt Rosso Terre dei Goti 2010 - Mancinelli Stefano  
Cònero Docg Riserva Villa Bonomi 2012 - Marchetti 
Marche Igt Rosso Kupra 2012 - Oasi degli Angeli 
Verdicchio dei Castelli di Jesi Doc Classico Superiore Pievalta 2014 - Pievalta  
Verdicchio dei Castelli di Jesi Doc Classico Superiore Tralivio 2013 - Sartarelli  
Alberto Rosso Cònero Doc Varano 2012 - Serenelli Alberto 
Verdicchio dei Castelli di Jesi Doc Classico Sora Elvira 2013 - Serenelli Alberto  
Castelli di Jesi Verdicchio Riserva Docg Classico Misco 2013 - Tenuta di Tavignano   

Vitae - Guida dell’Associazione Italiana Sommelier
Un lungo viaggio nell’Italia del vino attraverso i profili delle grandi case vitivinicole della Penisola e dei numerosi piccoli produttori che animano il panorama nazionale. Ogni etichetta recensita è raccontata attraverso le informazioni aziendali, il profilo organolettico e i preziosi suggerimenti sul migliore abbinamento con il cibo.  
Sono le migliori etichette italiane selezionate dalla Guida Vitae, stilata dai degustatori italiani dell'Ais.

Premio 4 viti
Castelli di Jesi Verdicchio Riserva Docg Classico Serra Fiorese 2010 - Garofoli 
Verdicchio Di Matelica Mirum Riserva 2012 - Fattoria La Monacesca
Castelli di Jesi Verdicchio Riserva Docg Classico Villa Bucci 2013 - Bucci Azienda Agricola
Castelli Di Jesi Verdicchio Classico Il Cantico Della Figura Riserva 2011 - Andrea Felici 
Castelli Di Jesi Verdicchio Classico Riserva 2011 - Mancini 
Premio Tastevin: assegnato ai “vini che hanno contribuito a imprimere una svolta produttiva al territorio di origine, che rappresentano modelli di riferimento di indiscusso valore nella rispettiva zona, o che hanno strappato all’oblio e riportato all’attenzione del settore vitigni dimenticati.” 
Conero Cumaro Riserva 2010 - Umani Ronchi
Lacrima Di Morro d’ Alba Passito 2011 - Conti Di Buscareto
Marche Rosso IGT Mossone 2011 - Santa Barbara
Marche Rosso IGT Il Pollenza 2011 - Il Pollenza  
 

Esino Rosso - Pieralisi
Esino Rosso For Friends 2009 - Monte Schiavo
Marche Rosso IGT Kupra 2011 - Oasi Degli Angeli
Lacrima Di Morro D’alba Superiore Del Pozzo Buono 2012 - Vicari
IGP Marche Rosso Rebel! 2012 Veneranda Vite
Verdicchio Dei Castelli Di Jesi Classico Superiore Balciana 2012 - Sartarelli

Tutte le Eccellenze per la guida I Vini d’Italia 2016 de L’Espresso
“l’elenco dei vini considerati eccellenti è soltanto la conseguenza del lavoro svolto, senza aggiustamenti geopolitici successivi agli assaggi.” Quell'elenco che dalla Val d'Aosta alla Sicilia, consiglia i vini buoni, anzi molto buoni, e accessibili per tutte le tasche: vini che hanno poco da invidiare ai nomi più famosi.
Bottiglie facili da trovare nell'enoteca sotto casa (e magari anche sugli scaffali del supermercato) e a prezzi intorno ai 10 euro a bottiglia e che soddisfano chi vuole bere bene, spendendo il giusto.

Castelli di Jesi Verdicchio Riserva Docg Classico Villa Bucci 2013 - Bucci Azienda Agricola
Verdiochio dei Castelli di Jesi Classico Riserva Gli Eremi 2013 - La Distesa
Falerio Pecorino Onirocep 2014 - Pantaleone
Offida Pecorino Fiobbo 2013 - Aurora
Offida Pecorino Pistillo 2013 - Poderi San Lazzaro
Verdiochio dei Castelli di Jesi Classico Riserva Passo Lento 2013 - La Marca di San Michele
Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore Rincrocca 2013 - La Staffa

I Vini di Veronelli Guida Oro 2016 - i Super Tre Stelle
Dal risveglio primaverile delle viti il lavoro di programmazione, scrittura e degustazione è stato continuo e febbrile, e l’ansia con cui attendiamo le prime copie del volume è quella del cantiniere che segue, giorno per giorno, un fermentino. Le etichette che, a nostro parere, rappresentano l’eccellenza del vino italiano.
Quest’anno la selezione è stata più severa che mai: infatti abbiamo scelto di attribuire le “tre stelle blu” solo ai vini che nelle degustazioni abbiano ottenuto una valutazione uguale o superiore a 94/100, soglia più elevata rispetto a quella delle edizioni precedenti. Un obiettivo raggiunto da 301 campioni sugli oltre 15.000 recensiti.

Conero Riserva Campo San Giorgio 2010 - Umani Ronchi
Offida Rosso Ludi 2012 - Velenosi
Rosso Piceno Superiore Campo delle Mura 2008 - Terre Cortesi Moncaro
Rosso Piceno Superiore Roggio del Filare 2012 - Velenosi
Kupra Marche Rosso IGT 2012 - Oasi degli Angeli
Oppidum Marche Rosso IGT 2011 - Ciù Ciù
Kurni Marche Rosso IGT 2013 - Oasi degli Angeli
Offida Rosso Barricadiero 2012 - Aurora

Slow wine 2016 - Le chiocciole
Il fiore all’occhiello. 188 in tutto (+6 rispetto allo corso anno). Numeri piuttosto bassi, visto che le cantine in guida sono 1.917. Il riassunto del meglio del meglio. Si tratta di quelle aziende che possono essere considerate una sorta di Bignami del “Buono, pulito e giusto”. 

Verdicchio Di Matelica Mirum Riserva 2012 - Fattoria La Monacesca
Castelli di Jesi Verdicchio Riserva Docg Classico Villa Bucci 2013 - Bucci Azienda Agricola
Castelli di Jesi Verdicchio Riserva Classico Il Cantico della Figura 2011 - Andrea Felici
Castelli di Jesi Verdicchio Riserva Classico San Paolo 2012 - Pievalta
Lacrima di Morro d’Alba Superiore Orgiolo 2012 - Marotti Campi
Offida Pecorino Donna Orgilla 2013 - Fiorano
Offida Rosso Barricadiero 2011- Aurora
Offida Rosso Lupo del Ciafone 2011- San Filippo
Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore Capovolto 2013 - La Marca di San Michele
Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore Rincrocca 2012 - La Staffa
Verdicchio dei Castelli di Jesi Cl. Sup. Vigneto del Balluccio 2013 - Tenuta dell’Ugolino
Verdicchio di Matelica Collestefano 2013 - Collestefano
Verdicchio di Matelica Vigneto Fogliano 2011 - Bisci

Gambero Rosso - Tre Bicchieri
75 diverse aziende e quasi 1000 vini. Queste le cifre delle batterie d'assaggio per le Marche. Cifre che danno conto di una regione per cui la vitivinicoltura è cosa seria. La qualità media è in crescita costante con il campione della regione, il Verdicchio dei Castelli di Jesi, che fa da traino per l'elenco (sempre più lungo) dei Tre Bicchieri. Facile con un millesimo come il 2013 che ha dato uve eccelse. Le aziende storiche le hanno trasformate in vini indimenticabili. Cala il peso di Matelica sul primo posto del podio, ma il complesso è vitale e con una spiccata identità territoriale, con Belisario e Collestefano a rappresentare due interpretazioni opposte ma complementari.
Il Piceno cresce nella sua vocazione bianchista grazie al Pecorino di Offida. Sui rossi montepulciano e sangiovese, uniti nella denominazione Piceno, danno vita a tre grandi vini contemporanei, che uniscono piacevolezza, raffinata trama tannica e complessità.

Verdicchio dei Castelli di Jesi Doc Classico Superiore Vecchie Vigne 2013 - Umani Ronchi 
Rosso Piceno Superiore Roccaviva 2012 - Terre Cortesi Moncaro 
Rosso Piceno Superiore Roggio del Filare 2012 - Velenosi
Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Stefano Antonucci Riserva 2013 - Santa Barbara 
Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore Podium 2013 - Gioacchino Garofoli 

Castelli di Jesi Verdicchio Riserva Docg Classico Villa Bucci 2013 - Bucci Azienda Agricola
Marche Rosso IGT Il Pollenza 2011 - Il Pollenza 
Verdicchio di Matelica Cambrugiano Riserva 2012 - Belisario
Marche Rosso IGT Kupra 2012 - Oasi degli Angeli
Offida Pecorino Artemisia 2014 - Tenuta Spinelli
Offida Pecorino Donna Orgilla 2014 - Fiorano
Rosso Piceno Morellone 2010 - Le Caniette
Marche Rosso IGT Teodoro 2012 - Muròla
Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Il Cantico della Figura Riserva 2012 - Andrea Felici
Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore Grancasale 2013 - CasalFarneto
Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore Il Priore 2013 - Sparapani - Frati Bianchi
Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore Misco 2014 - Tenuta di Tavignano
Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore Qudì 2013 - Roberto Venturi
Verdicchio di Matelica Collestefano 2014 - Collestefano

La Guida Essenziale ai Vini d'Italia 2016
Per chi ritiene che un vino debba essere, sopra ogni altra cosa, "buono", tutto il vino che vale la pena bere sta nelle pagine di questa guida.
Il sistema di valutazione è su tre livelli. Uno è quello aziendale, con un punteggio che va da zero a tre stelle. Uno è qualitativo su ogni singolo vino, ed è espresso in centesimi. Il terzo è sul rapporto qualità/prezzo, ed è simbolizzato dal like, il pollice alzato. 

Le tre stelle, premio per le cantine - L’importanza del brand, innanzi tutto, la sua emblematicità nel territorio di appartenenza. Poi il suo percorso negli ultimi decenni, l’affidabilità qualitativa e l’immagine internazionale.
Cantina Gioacchino Garofoli - Cantina Il Pollenza - Cantina Umani Ronchi - Cantina Oasi degli Angeli - Cantina Bucci  
I faccini
i 98 e i 99/100 
Kupra 2012, Oasi degli Angeli, Marche
i 97/100 
Conero Riserva Campo San Giorgio 2010 - Umani Ronchi 
Verdicchio dei Castelli di Jesi Passito Tordiruta 2008 - Terre Cortesi Moncaro (Vino dolce dell’anno) 
i 96/100
Castelli di Jesi Verdicchio Riserva Docg Classico Villa Bucci 2012 - Bucci Azienda Agricola
i 95/100
Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore Podium 2013 - Gioacchino Garofoli 
Rosso Piceno Superiore Roggio del Filare 2012 - Velenosi
Conero Sassi Neri Riserva 2011 - Le Terrazze
Marche Rosso IGT Il Pollenza 2012 - Il Pollenza 
Kurni 2013, Oasi degli Angeli 

Bibenda 2016 - i 5 Grappoli - I vini dell'eccellenza
Una pubblicazione da grandi numeri, imponente nelle cifre che sono l’immagine dettagliata di un’Italia che produce, cresce, si fa amare e conoscere, vende all’estero ma non dimentica i territori locali, una sorta di macro filiera dell’eccellenza che è il biglietto da visita più chiaro e bello del Paese. Le Aziende del vino recensite sono 1.900 e 25.000 i vini degustati con circa 900 finalisti e 591 premiati con i 5 Grappoli.

Castelli di Jesi Verdicchio Classico Plenio Riserva 2012 - Umani Ronchi
Marche Rosso IGT Akronte 2010 - Boccadigabbia
Conero Sassi Neri Riserva 2011 - Le Terrazze
Marche Rosso IGT Il Pollenza 2012 - Il Pollenza 
Marche Rosso IGT Pathos 2013 - Santa Barbara
Rosso Piceno Superiore Roggio del Filare 2012 - Velenosi
Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore Podium 2013 - Gioacchino Garofoli 
Verdicchio dei Castelli di Jesi Passito Tordiruta 2009 - Terre Cortesi Moncaro
Verdicchio di Matelica Cambrugiano Riserva 2012 - Belisario
Verdicchio Di Matelica Mirum Riserva 2013 - Fattoria La Monacesca
Castelli di Jesi Verdicchio Riserva Docg Classico Villa Bucci 2013 - Bucci Azienda Agricola
Anghelos 2012 - De Angelis
Arkezia Muffo di San Sisto 2012 - Fazi Battaglia 
Castelli di Jesi Verdicchio Classico Il Cantico della Figura Riserva 2012 - Andrea Felici 
Castelli di Jesi Verdicchio Classico Misco Riserva 2013 - Tenuta di Tavignano 
Castelli di Jesi Verdicchio Classico Salmariano Riserva 2012 - Marotti Campi 
Cimaio 2012 - Casalfarneto 
Conero Dorico Riserva 2010 - Moroder  
Kurni 2013 - Oasi degli Angeli 
Lacrima di Morro d’Alba Passito Re Sole 2010 - Stefano Mancinelli 
Offida Rosso Barricadiero 2012 - Aurora  
Rosso Piceno Nero di Vite 2007 - Le Caniette  
Serrapetrona Moro’ 2012 - Cantine Fontezoppa 
Solo 2013 - Fattoria Dezi 
Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore Balciana 2013 - Sartarelli 
Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore Gaiospino 2013 - Fattoria Coroncino  
Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore San Michele 2013 - Vallerosa Bonci 

Luca Maroni - Annuario ai migliori vini d'Italia
La guida riunisce il meglio della produzione nazionale, presentando solo i vini di qualità con eccellenti proprietà organolettiche. Ciascuna scheda contiene il commento conclusivo di Luca Maroni relativo all’assaggio del prodotto, alcuni cenni storici sull’azienda produttrice e le caratteristiche tecniche del vino. Nel 2016 un totale di 218 etichette sopra i 90/99, tra cui 16 vini bianchi, 21 vini dolci, 21 rosati, 93 vini rossi e 67 spumanti.

Sauvignon Extra Dry - Montecappone
Passerina Brut - Velenosi
Marche Bianco IGT Tabano Bianco 2014 - Montecappone
Lacrima di Morro Superiore QuerciAntica 2014 - Velenosi
Offida Rosso DOC Ludi 2012 - Velenosi
Rosso Piceno Superiore Roggio del Filare 2012 - Velenosi
Kurni 2013 - Oasi degli Angeli