ROCCAVIVA Rosso Piceno Doc Superiore Moncaro

9,52 €

ROCCAVIVA Rosso Piceno Doc Superiore della cantina Terre Cortesi Moncaro, rinomata cantina delle Marche

Uno dei vini delle Marche premiato nel 2016 dalle più prestigiose Guide Italiane ai vini

Tipo di vino: rosso fermo

Classificazione: Rosso Piceno Denominazione di Origine Controllata Superiore

Uve: 70% Montepulciano, 30% Sangiovese

Regione viticola: Marche, provincia di Ascoli Piceno
Ubicazione: aree prospicienti la zona della rocca di Acquaviva, nel cuore dell’area Superiore del Piceno
Età: da 8 a 30 anni
Suolo: di origine sedimentario marino alluvionale del Plio-Pleistocene e Miocene, con prevalenza di sabbia e pietra sempre più presenti degradando verso la costa
Esposizione ed altitudine: zone collinari degradanti fino al mare con esposizione prevalentemente assolata ad altitudine media di 150-350 m. vitigni e coltivazione
Sistema d’allevamento: guyot e guyot doppio
Densità d’impianto: 1.700- 4.000 piante per ha.
Resa per ettaro: 80-90 q d’uva

Raccolta: manuale con attenta selezione dei grappoli

Vinificazione: in serbatoi di fermentazione in acciao con frequenti rimontaggi giornalieri e macerazione prolungata sulle vinacce

Maturazione: botti di rovere Allier e Slavonia per un anno e successivo affinamento in bottiglia in magazzino termocondizionato. note di degustazione

Caratteristiche organolettiche
Alla vista: colore rosso rubino cristallino che scivola al granato all’unghia. Buona la consistenza
Al naso: i potenti profumi fruttati di visciole si fondono con i più delicati di prugna. Un’ampia corolla floreale gli fa da cornice. Preciso nell’intensità e persistenza, si esprime con bella finezza
Al gusto: si distinguono buoni tannini e sapidità, equilibrati da giusta morbidezza e valido tenore alcolico. Le percezioni gustative si confermano ottime nell’intensità e persistenza, annunciandone il buon corpo. evoluzione Non lasciatevi prendere dalla fretta. Il Roccaviva Piceno Superiore esprime in pieno le sue doti dopo due anni dalla vendemmia. È un vino di buona razza che merita attenzioni, fatelo crescere e godetevelo con giusta meditazione.

Abbinamenti: estremamente versatile, si abbina con paste al ragù, agnolotti, vincisgrassi e lasagne bolognesi, brasati e stufati di manzo, carni rosse al forno e grigliate, cacciagione minuta e formaggi medio stagionati.
Temperatura servizio 18° C.

Alcool: 13% vol.

CAPTCHA
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.